mariti e mogli monica guerritore woody allen eventi in veneto cosa fare in veneto magazine vicenza cosa fare a vicenza gatte vicentine donne di vicenza teatro vicenza

Monica Guerritore al Mattarello con “Mariti e mogli” di Woody Allen

Monica Guerritore al Mattarello con “Mariti e mogli” di Woody Allen

Amori, famiglia e tradimenti: Monica Guerritora arriva ad Arzignano con Mariti e mogli di Woody Allen

Amori, crisi coniugali e tradimenti in un “girotondo di piccole anime che sempre insoddisfatte girano e girano intrappolate nell’insoddisfazione cronica di una banale vita borghese”. Monica Guerritore riadatta e porta in scena, da un’idea di Francesca Reggiani, il grande capolavoro cinematografico di Woody Allen, “MARITI E MOGLI”, di cui sono anche intense protagoniste, insieme a Pietro Bontempo, Antonio Zavatteri, Alice Spisa, Enzo Curcurù, Lucilla Mininno, Angelo Zampieri. Una briosa carrellata di frammenti scenici, ciascuno dei quali è concepito come una rappresentazione della vita di coppia che, tra vizi, compromessi e nevrosi, rischia di sgretolarsi sotto il peso dell’abitudine. Martedì 20 febbraio, alle ore 21, al Teatro Mattarello la risata sorgerà spontanea nel pubblico grazie all’estrema riconoscibilità delle situazioni e degli accadimenti di una storia in cui molte coppie potrebbero riconoscersi. L’appuntamento è promosso dal Comune di Arzignano – Assessorato alla Cultura con la consulenza artistica di Theama Teatro.

Nell’adattamento di Monica Guerritore tutto accade in una notte piena di pioggia, in un luogo che, con il passare delle ore, diventa una sala da ballo, una sala d’attesa, un ristorante, un luogo della mente dove i protagonisti (mariti, mogli, amanti…) si ritrovano, trascinati da una vuota quotidianità, schiacciati dall’incapacità di mantenere una relazione stabile e soddisfacente.

Nelle simultaneità delle relazioni e degli intrecci clandestini, nelle rotture e nelle improvvise riconciliazioni, nei vagheggiamenti a volte comicissimi a volte paradossali, si percepiscono le “piccole altezze degli esseri umani”, così familiari a Bergman, a Strindberg. E, nel perdersi in danze all’unisono, su musiche bellissime da Louis Armstrong a Etta James, il tempo scivola via tra persone “che riflettono sulla presenza o l’assenza dell’amore, dialogando con il pubblico per svelare quello che sta accadendo nel loro mondo interiore”.

 

Biglietti singoli
Platea e gradinata centrale: Intero € 24,00 – Ridotto € 20,00
Gradinata alta: Intero € 18,00  – Ridotto € 15,00
Speciale studenti: € 12,00 (under 26)

 

Prevendite presso il Teatro Mattarello
La biglietteria del Teatro Mattarello sarà regolarmente aperta nei seguenti giorni e orari:
MARTEDÌ e MERCOLEDÌ dalle ore 17:00 alle ore 19:30
SABATO dalle ore 9:00 alle ore 13:00
Eventuali biglietti invenduti saranno disponibili per l’acquisto la sera dello spettacolo presso la biglietteria del Teatro Mattarello dalle ore 20:00.

 

Per ulteriori informazioni
THEAMA TEATRO
Tel: 0444 322525
Email: info@theama.it

 

Siamo un gruppo di giornalisti, blogger, comunicatori, professionisti in diversi ambiti, dall’intrattenimento alla salute, per raccontare alle donne della città di Vicenza cosa offre il territorio, dagli eventi ai luoghi da visitare, dai servizi al benessere.

Ti piace? Condividilo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *